Trattamento cranio sacrale

La terapia craniosacrale è una pratica di medicina complementare facente parte della tradizione osteopatica. Fu fondata all'inizio del XX secolo da William Garner Sutherland, studente in osteopatia, il quale durante i suoi studi ipotizzò che le ossa del cranio potessero essere capaci, a suo dire, di un presunto ed impercettibile movimento di "respirazione cranio-sacrale.
 
È una medicina alternativa, priva di studi che ne mostrino l'efficacia. L'American Cancer Society rileva che se da un lato la terapia craniosacrale può ridurre i sintomi dello stress e della tensione, d'altro canto non esiste prova che dimostri che la terapia craniosacrale possa curare una qualsiasi malattia. La terapia craniosacrale è oggi considerata una pseudoscienza e una pratica fraudolenta e ingannatoria.