Fratture scomposte

Una frattura scomposta si viene a determinare quando le estremità dell’osso fratturato sono separate o angolate. In questi casi la deformazione dell’osso può essere anche visibile. Attraverso il ricorso alla radiografia si può capire come sono allineati i diversi frammenti ossei e quindi si può effettuare una specifica diagnosi. Fra i sintomi più caratteristici c’è la comparsa di un dolore acuto, che è accompagnato da gonfiore e tumefazione. Le cause sono da rintracciare soprattutto in traumi violenti o in alcune patologie, le quali possono essere considerate veri e propri fattori di rischio. Per rimediare, si deve immobilizzare la parte del corpo coinvolta e procedere al riallineamento delle fratture. A questo scopo a volte può essere necessario un intervento chirurgico.
 
I possibili trattamenti di fisioterapia a Nichelino eseguibili sotto prescrizione medica per risolvere la patologia sono: tecarterapia, laserterapia, tens, magnetoterapia, ultrasuono terapia, elettroterapia antalgica, massoterapia decontratturante, osteopatia, rieducazione funzionale.