Fratture composte

La frattura composta si differenzia da quella scomposta, perché in essa non avviene una dislocazione dei frammenti. I segmenti fratturati non si spostano, ma conservano la loro posizione anatomica. Fra i sintomi più evidenti, ci sono il dolore acuto e la tumefazione. Le cause sono costituite da traumi che si verificano in seguito a fattori di rischio ambientali o clinici. Rientrano fra i primi azioni rese pericolose da alcune condizioni che predispongono all’incidente. Dei secondi fanno parte alcune malattie che compromettono la stabilità e l’equilibrio. La frattura composta può interessare varie parti del corpo: il polso, il metatarso, il metacarpo, il malleolo, la tibia, il perone, il femore.
 
I possibili trattamenti di fisioterapia a Nichelino eseguibili sotto prescrizione medica per risolvere la patologia sono: tecarterapia, laserterapia, tens, magnetoterapia, ultrasuono terapia, elettroterapia antalgica, massoterapia decontratturante, osteopatia, rieducazione funzionale.